SQL Chiave Primaria




  SQL > Modifica delle Tabelle > Chiave Primaria

Una chiave primaria viene utilizzata solo per individuare ogni riga presente in una tabella. Essa può far parte dello stesso record corrente oppure essere un campo artificiale e non avere niente a che fare con il record corrente. Una chiave primaria può consistere di uno o più campi presenti in una tabella. Quando vengono utilizzati più campi come chiave primaria, viene assegnato loro il nome di chiave composta.

Le chiavi primarie possono essere specificate durante la creazione della tabella, mediante CREATE TABLE) oppure modificando la struttura della tabella esistente, utilizzando ALTER TABLE.

A seguire vengono illustrati degli esempi in cui viene specificata una chiave primaria durante la creazione di una tabella:

MySQL:

CREATE TABLE Customer
(SID integer,
Last_Name varchar(30),
First_Name varchar(30),
PRIMARY KEY (SID));

Oracle:

CREATE TABLE Customer
(SID integer PRIMARY KEY,
Last_Name varchar(30),
First_Name varchar(30));

SQL Server:

CREATE TABLE Customer
(SID integer PRIMARY KEY,
Last_Name varchar(30),
First_Name varchar(30));

A seguire vengono illustrati degli esempi per specificare una chiave primaria mediante la modifica di una tabella:

MySQL:

ALTER TABLE Customer ADD PRIMARY KEY (SID);

Oracle:

ALTER TABLE Customer ADD PRIMARY KEY (SID);

SQL Server:

ALTER TABLE Customer ADD PRIMARY KEY (SID);

Nota: prima di utilizzare il comando ALTER TABLE per aggiungere una chiave primaria, è necessario assicurarsi che il campo sia definito come “NOT NULL”, vale a dire che NULL non può essere un valore accettato per quel campo.

SQL Chiave Esterna >>



Copyright © 2014   1keydata.com   Tutti i diritti riservati



SQL CREATE TABLE
SQL CONSTRAINT
SQL NOT NULL
SQL DEFAULT
SQL UNIQUE
SQL CHECK
SQL Chiave Primaria
SQL Chiave Esterna
SQL CREATE VIEW
SQL CREATE INDEX
SQL ALTER TABLE
SQL DROP TABLE
SQL TRUNCATE TABLE
SQL INSERT INTO
SQL UPDATE
SQL DELETE FROM




Indice del sito