SQL CONSTRAINT




  SQL > Modifica delle Tabelle > Constraint

Attraverso i vincoli è possibile limitare il tipo di dati che possono essere inseriti in una tabella. Tali vincoli possono essere specificati al momento della creazione della tabella mediante l’istruzione CREATE TABLE oppure, una volta che questa è già stata realizzata, mediante l’istruzione ALTER TABLE.

I tipi più comuni di vincoli sono i seguenti:

  • NOT NULL Constraint: consente di assicurarsi che una colonna non può avere un valore NULL.
  • DEFAULT Constraint: mediante questo vincolo è possibile stabilire un valore predefinito per una colonna, qualora non ne sia stato specificato uno.
  • UNIQUE Constraint: consente di assicurarsi che tutti i valori presenti in una colonna siano diversi.
  • CHECK Constraint: consente di assicurarsi che tutti i valori presenti in una colonna soddisfino determinati criteri.
  • Primary Key Constraint: viene utilizzato solo per individuare una riga della tabella.
  • Foreign Key Constraint: viene utilizzato per garantire l’integrità referenziale dei dati.

Questi vincoli vengono descritti singolarmente nel prossimo paragrafo.

SQL NOT NULL >>



Copyright © 2014   1keydata.com   Tutti i diritti riservati.



SQL CREATE TABLE
SQL CONSTRAINT
SQL NOT NULL
SQL DEFAULT
SQL UNIQUE
SQL CHECK
SQL Chiave Primaria
SQL Chiave Esterna
SQL CREATE VIEW
SQL CREATE INDEX
SQL ALTER TABLE
SQL DROP TABLE
SQL TRUNCATE TABLE
SQL INSERT INTO
SQL UPDATE
SQL DELETE FROM




Indice del sito