SQL INSERT INTO




  SQL > Modifica delle Tabelle > Insert Into

Nei paragrafi precedenti, è stato visto come recuperare le informazioni da una tabella. È arrivato il momento di sapere come vengono inserite queste righe di dati in una tabella. Nei prossimi due paragrafi vengono descritte le istruzioni INSERT e UPDATE.

Nel linguaggio SQL, esistono fondamentalmente due modi per l’inserimento dei dati in una tabella: Uno, contempla l’inserimento dei dati in una riga alla volta, l'altro, in più righe alla volta. Di seguito viene descritto come inserire i dati in una riga alla volta mediante il comando INSERT.

La sintassi per l’inserimento dei dati in una tabella una riga alla volta è la seguente:

INSERT INTO "nome_della_tabella" ("colonna_1", "colonna_2", ...)
VALUES ("valore_1", "valore_2", ...);

Si supponga di disporre di una tabella caratterizzata dalla seguente struttura:

Tabella Store_Information
Nome di ColonnaTipo di Dati
Store_Name char(50)
Sales float
Txn_Date datetime

e che adesso si desideri inserire un’altra riga nella tabella in cui siano rappresentati i dati delle vendite realizzate a Los Angeles il 10 gennaio 1999. In quella data, questo negozio ha realizzato 900 € di vendite. Si utilizzerà, quindi, il seguente script SQL:

INSERT INTO Store_Information (Store_Name, Sales, Txn_Date)
VALUES ('Los Angeles', 900, '10-Jan-1999');

Con il secondo metodo di inserimento dei dati, INSERT INTO, è possibile inserire più righe in una tabella. Diversamente dall'esempio precedente, in cui veniva inserita una sola riga specificandone il valore per tutte le colonne, adesso, mediante l’istruzione SELECT, è possibile specificare i dati che si desiderano immettere nella tabella. Ciò significa che si stanno utilizzando le informazioni presenti in un'altra tabella. La sintassi è la seguente:

INSERT INTO "tabella 1" ("colonna 1", "colonna 2", ...)
SELECT "colonna 3", "colonna 4", ...
FROM "tabella 2";

Si noti che questa rappresenta la forma più semplice. L’intera istruzione può facilmente contenere le clausole WHERE, GROUP BY, e HAVING così come unioni di tabella e alias.

In questo modo, se, ad esempio, si desidera disporre di una tabella Store_Informationin cui sono raccolte tutte le informazioni relative alle vendite del 1998 e si è già a conoscenza che i dati di origine risiedono nella tabella Sales_Information, è necessario digitare:

INSERT INTO Store_Information (Store_Name, Sales, Txn_Date)
SELECT Store_Name, Sales, Txn_Date
FROM Sales_Information
WHERE Year (Txn_Date) = 1998;

In questo caso, per estrarre le informazioni relative all’anno di una data è stata utilizzata la sintassi di SQL Server. In altri database relazionali sono necessarie sintassi diverse. Ad esempio, in Oracle, viene utilizzata la sintassi TO_CHAR (Txn_Date, 'yyyy') = 1998.

SQL UPDATE >>



Copyright © 2014   1keydata.com   Tutti i diritti riservati



SQL CREATE TABLE
SQL CONSTRAINT
SQL NOT NULL
SQL DEFAULT
SQL UNIQUE
SQL CHECK
SQL Chiave Primaria
SQL Chiave Esterna
SQL CREATE VIEW
SQL CREATE INDEX
SQL ALTER TABLE
SQL DROP TABLE
SQL TRUNCATE TABLE
SQL INSERT INTO
SQL UPDATE
SQL DELETE FROM




Indice del sito